Recensione libro Fotografia Notturna

By 5 Marzo 2013Gennaio 22nd, 2015Blog Fotografico, Libri Fotografici

La recensione di oggi è Fotografia Notturna – Trovare la strada giusta nell’oscurita, libro di Lance Keimig, molto tecnico e, in alcuni capitoli, avanzato e stimolante. La versione originale “Night Photography” è stata tradotta dalla casa editrice Il castello.

recensione libro fotografia notturna

Esternamente è rilegato in modo molto economico, un peccato dato che è un libro che può rimanere nella libreria di casa per molti anni; in ogni caso è trascurabile dato che, all’interno, è ricco di elementi utili e spunti interessanti.

Il libro Fotografia Notturna è suddiviso in capitoli approfonditi che sono in grado di soddisfare l’interesse sia dei neofiti  che dei fotografi più esperti che hanno già avuto molte esperienze sul campo. Nel volume troviamo moltissimi esempi con fotografie dell’autore Lance Keimig e del suo amico Scott Martin, schermate di Adobe Photoshop e di Lightroom con i vari passaggi di elaborazione ed altro materiale invitante alla lettura.

Perché Fotografare di notte?

È la domanda che ci pone l’autore Lance Keimig all’inizio del libro suscitando l’interesse dei lettori; la risposta che viene data è:

La notte trasforma la nostra esperienza del mondo dalla normale routine dii tutti i giorni al mistero dell’ignoto

Dopo questa interessante domanda, l’autore scrive in merito alla storia e all’attrezzatura necessaria per la fotografia notturna; ci parla delle basi fino ad arrivare a spiegare elementi avanzati quali lo star trail e il light painting di cui potete vedere un mio esempio qui sotto.

Fotografia Notturna

Quello che ho apprezzato del libro

è che, pur avendo scattato molte fotografie in notturna, mi ha offerto un approfondimento su particolari che davo per scontato ma che si son rivelati molto utili.

Quello che non ho apprezzato nel libro

è che essendo molto approfondito, anche su elementi basilari, risulta essere pesante per chi certe cose le ha già studiate e messe in pratica ma che ha paura di saltarle per perdersi qualche elemento interessante.

[separator][/separator]

Nel complesso lo consiglio per chiunque abbia voglia di approfondire l’argomento ed abbia tempo per leggersi con calma tutto il libro mentre lo sconsiglio a chi cerca semplicemente dei consigli rapidi.

Cliccando QUI potete acquistare il libro

Se già avete letto il libro, commentatelo qui sotto.

Altre recensioni libri

About Piero Pausin

Piero Pausin, classe 1985, si appassiona alla fotografia e privilegia da sempre il digitale, accompagnando gli scatti ad elaborazioni personali che però non stravolgono mai la realtà. Nel corso degli anni ha approfondito diversi stili di fotografia, scoprendo la sua strada nel ritratto e nel reportage, trovando sempre il tempo per qualche foto a paesaggi incontaminati in orari e posti scomodi. Nel 2009, spinto dalla volontà di creare un punto di incontro e di formazione per i fotografi del nordest d’Italia, fonda assieme ad alcuni amici Fotonordest, un’associazione fotografica che in pochi anni si afferma sul territorio coinvolgendo oltre 1400 fotografi